Il 6 Ottobre si è tentua online la “Safer Chemical Conference 2021” di ECHA, seguita da oltre 2.000 persone provenienti da tutto il mondo. Per chi non fosse riuscito a partecipare all’evento, slide e video sono disponibili online al seguente link.

Durante la conferenza di ECHA si è parlato anche dell’aggiornamento dei dossier di registrazione REACH, nella sessione “Zero tolerance approach to non-compliance“.
Nella presentazione vengono discussi gli obblighi dei registranti, gli strumenti da utilizzare (PACT, REACH-IT, IUCLID), le modalità con cui tenersi aggiornati in materia di REACH e CLP e le raccomandazioni finali.
Il dossier di registrazione REACH è il biglietto da visita di un’azienda; è dinamico e segue di pari passo il volume di mercato e gli usi delle sostanze, e pertanto sono sempre necessari aggiornamenti nel corso del tempo.
ECHA supervisiona e controlla, in tal senso, i dossier per garantirne la correttezza e completezza delle informazioni.