Come preannunciato, uno dei maggiori impatti della Brexit sul nostro settore che stiamo ora affrontando è la modifica intervenuta nei programmi di rinnovo delle sostanze attive approvate in Gran Bretagna.

HSE, ente britannico incaricato della gestione del settore Agrofarmaci, ha definito e comunicato un programma di rinnovi degli attivi del tutto indipendente dall’Unione Europea.

Con l’obiettivo di consentire una transizione ordinata al nuovo “Regime Nazionale” e in virtù delle previsioni delle disposizioni transitorie, tutte le sostanze attive approvate in Inghilterra, Galles e Scozia con scadenza entro il 31 dicembre 2023 verranno prorogate di 3 anni.

HSE richiede – alle Aziende interessate – di presentare una istanza per confermare la volontà di sostenere il rinnovo, da presentare 3 anni prima della data di scadenza dell’approvazione.

La novità di questa istanza e l’esigenza di una pianificazione strategica dedicata all’interno delle Aziende rischiano di generare confusione.

Noi di PHYTO mastery stiamo lavorando su questo fronte per garantire ai nostri Clienti il rispetto delle nuove deadline.

Nello specifico, ci dedichiamo al monitoraggio delle evoluzioni normative, supportiamo le aziende nella presentazione dell’istanza, abbiamo inaugurato un canale di comunicazione diretto con i referenti all’interno di HSE.

Non esitate a chiedere il nostro supporto.

Come di consueto, saremo lieti di assistervi ed essere vostri portavoce presso le Autorità.